Maurizio Tempestini

designer

1908 - 1960

scenario
categoria
soggetti
tag
persona fisica

Maurizio Tempestini è stato un architetto e designer italiano della prima metà del ‘900. Studiò presso l’Istituto di Porta Romana, dove conseguì il diploma in Decorazione Industriale. Si dedicò anche alla scenografia teatrale, creando bozzetti per la realizzazione di costumi teatrali. Importanti furono gli allestimenti per “La mostra della moda” al Teatro della Pergola (1932); per il Gigli e la sua commedia nuova di L. Bonelli (1933); per “L’Osteria degli immortali di M. Massa” (1933); per “La Principessa senza cuore” (1933) e per “La storia del soldatino piccino picciò” (1934). Di rilievo fu la realizzazione dell’arredamento per la Casa Vallecchi a Firenze, dove eseguì anche le decorazioni murali. Negli anni ’30 progettò oggetti d’arredo per le Ceramiche Cantagalli di Firenze e per le Vetrerie e Seguso di Murano.

Vettori collegati

"Oriental motifs influence sophisticated lamp design", Interiors, 4/1958

Interiors, 4/1958

Wicker and wrought iron chairs

John Salterini

Author Marta Averna